6 principali vantaggi di avere un sito web

Creare un sito web è ancora utile considerando il millennio social in cui ci troviamo?

Beh la risposta è scontata: si!

Il millennio social ha favorito, senza dubbio, l’apertura di spazi virtuali gratuiti legati ad una moltitudine di attività più o meno professionali.

social network come Facebook, Instagram, LinkedIn hanno permesso a tutti di mostrarsi al mondo e di promuoversi con facilità. Tuttavia queste opportunità semi gratuite non possono in alcun modo eguagliare i vantaggi di possedere un sito web.

I motivi sono diversi, in primo luogo Google rimane il primo touch point usato dagli internauti sia per l’acquisto di prodotti che per l’ottenimento di informazioni di diverso genere. La conclusione di questa premessa è abbastanza scontata: esserci non è consigliato ma obbligatorio, purché la presenza sia strategica.

Il termine strategia rimane fondante per un’attività, proprio per questo è necessario unire le potenzialità che possono essere prodotte dal sito web e dai profili social, i quali possono essere considerati dei veri e propri “potenziatori SEO” e devono quindi essere necessariamente inclusi all’interno della digital strategy.

Abbiamo rapidamente esaminato il motivo primario del possedere un sito web, ma come dicevamo i motivi sono diversi.

Vediamo 6 motivi per cui è importante avere un sito web.

1. Accessibilità. Ognuno di noi accede quotidianamente ad almeno 1 sito web al giorno per i più disparati motivi: acquistare un prodotto, verificare l’orario di un treno, leggere le news, studiare, etc. L’accessibilità è il fondamento dei siti web poiché è disponibile 24h su 24h, 365 giorni l’anno permettendo così ad un’attività professionale di essere sempre “aperta”.

2. Migliora l’identità del brand. L’identità del brand può ricevere un rafforzamento importante grazie al sito web purché lo studio e la strategia sottesa sia corretta. Fornire informazioni mirate tramite un sito web che rispecchi effettivamente l’identità del brand (quindi la grafica, i colori aziendali e lo stile comunicativo) è certamente un vantaggio per qualsiasi attività poiché è in grado di rafforzare l’identità e la stessa riconoscibilità del brand.

3. Azione e interazione. Come dicevamo all’inizio di questa nostra analisi, l’uso dei social network rappresenta una grande opportunità vista la loro capacità di fornire una grande mano alla SEO e quindi di veicolare traffico al proprio sito web. Grazie alla collaborazione tra i due mezzi è possibile progettare delle call to action e delle attività di interazione particolarmente remunerative dal punto di vista del traffico e del fatturato.

4. Fidelizzazione. Grazie ad un sito web è possibile fidelizzare facilmente i propri clienti tramite attività promozionali, sconti e newsletter mirati e pensati appositamente per categoria di utente. È noto, infatti, come il customer journey – e di conseguenza la resa di una digital strategy e dell’attività di marketing in genere – passi necessariamente da questo importante step.

5. Biglietto da visita. Un sito web può essere considerato un vero e proprio biglietto da visita sia in ottica B2B che B2C. Tuttavia a differenza dei comuni biglietti da visita consente di aprire le porte alla propria azienda con un semplice click ad un link con i vantaggi che questo può portare.

6. Shop online. Uno dei vantaggi maggiori di possedere un sito web riguarda la possibilità di vendere i propri prodotti tramite un e-commerce o un catalogo online, andando oltre sia i confini spaziali che temporali di un’attività.

Quelli che abbiamo elencato sono solo alcuni dei vantaggi del possedere un sito web. Seppur considerato obsoleto dai più, il sito web è e sarà il capo saldo su cui costruire la propria identità per moltissimi anni.

Condividi questo contenuto...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print
Buffer this page
Buffer